Infineon, trim4 sopra attese, vede crescita ricavi 2010

giovedì 19 novembre 2009 08:45
 

FRANCOFORTE, 19 novembre (Reuters) - Il produttore tedesco di microchip Infineon (IFXGn.DE: Quotazione) prevede nel 2010 ricavi in crescita fino a oltre il 10%, dopo un quarto trimestre con risultati superiori alle attese grazie alla riduzione dei costi.

"Con la premessa di un'economia mondiale che si stabilizza o cresce, l'alta domanda attuale e i livelli degli ordini portano Infineon a vedere un aumento del fatturato del 10% o più nell'anno fiscale 2010, sulla base di un cambio euro-dollaro di 1,50", dice un comunicato della società, da poco rientrata nell'indice borsistico delle blue chip tedesche.

Nel quarto trimestre fiscale, terminato il 30 settembre, Infineon ha realizzato un utile netto di 14 milioni di euro con 855 milioni di fatturato, superando la media delle stime degli analisti sentiti da Reuters, pari a 11 milioni e 848 milioni rispettivamente.

Il settore dei chip è in ripresa dopo una lunga fase di crisi. Samsung (005930.KS: Quotazione) e il primo produttore di chip su commessa, la taiwanese Tsmc (2330.TW: Quotazione), hanno già dichiarato che incrementeranno fortemente le spese per investimenti in chips, altri sono più esitanti.