PUNTO 1 - Luxottica, Oakley aggressiva in Europa, 2010 positivo

mercoledì 18 novembre 2009 16:29
 

(aggiunge in coda risultati trim3, andamento borsa)

BERLINO, 18 novembre (Reuters) - Oakley, secondo brand per volumi dopo Ray Ban all'interno del gruppo Luxottica (LUX.MI: Quotazione), ha in programma una politica di espansione aggressiva in Europa per il prossimo anno.

Lo ha detto il chief executive Colin Baden in un'intervista a Reuters, precisando che si aspetta un 2010 migliore dell'anno in corso.

"Se guardiamo al 2009 come al momento peggiore, dovremmo essere in un'ottima posizione per essere positivi il prossimo anno", ha detto Baden a margine di un convegno sul lusso organizzato dall'International Herald Tribune.

"Confermiamo le nostre previsioni di crescita nella fascia alta della cifra singola per il 2009", ha poi aggiunto riferendosi ai risultati attesi per quest'anno. Nel terzo trimestre 2009, il gruppo Luxottica ha chiuso con fatturato in crescita dello 0,9% a 1.223 milioni di euro e utile netto in calo del 14,5% a 83,1 milioni di euro rispetto al periodo analogo del 2008.

Per i primi nove mesi dell'anno, i ricavi sono in calo dello 0,7% e l'utile netto del 18,1% rispetto al periodo gennaio-settembre dell'anno scorso.

Intorno alle 16,20 il titolo Luxottica guadagna circa lo 0,6% a Piazza Affari, a fronte di un indice Ftse Mib .FTMIB che cede lo 0,3% e dello stoxx europeo di settore (di cui il titolo Luxottica fa parte) anch'esso in calo dello 0,3%.