Finmeccanica conferma i target 2009 per i ricavi - Guarguaglini

mercoledì 17 giugno 2009 16:17
 

LE BOURGET, 17 giugno (Reuters) - Finmeccanica SIFI.MI conferma i propri target per i ricavi nel 2009 mentre il target degli ordini per la propria controllata americana Drs, indicato in 2,5 miliardi di euro da Alessandro Pansa a New York agli inizi di maggio, oltre ad essere confermato potrebbe anche essere superato.

Lo ha detto il presidente e amministratore delegato dell'azienda aerospaziale italiana Pier Francesco Guarguaglini nel corso di una intervista a Reuters a margine del salone aerospaziale parigino.

Guarguaglini ha anche detto che una decisione se includere anche Northrop Grumman (NOC.N: Quotazione) nella produzione dell'aereo da trasporto militare C27J negli Stati Uniti, aereo già prodotto in collaborazione con L3 (LLL.N: Quotazione), sarà presa nelle prossime settimane.

Il manager del gruppo italiano ha detto di non essere preoccupato dopo le smentite da parte dei fondi sovrani della Libia e del fondo Mubadala di Abu Dhabi di voler acquisire quote nella società italiana ed ha pure confermato di voler soprassedere sull'idea di una quotazione di Ansaldo Energia, vista l'attuale debolezza del mercato e di guardare piuttosto ad un investitore di minoranza da coinvolgere nella propria società energetica.

In occasione della presentazione della trimestrale, il 28 aprile scorso, Finmeccanica aveva detto di prevedere nel 2009 ricavi compresi fra i 17,1 e i 17,7 miliardi di euro.