Gm, possibili 9.000-10.000 tagli posti lavoro in Europa -manager

martedì 17 novembre 2009 19:15
 

LONDRA, 17 novembre (Reuters) - General Motors [GM.UL] potrebbe tagliare tra i 9.000 e i 10.000 posti di lavoro nell'ambito del piano di ristrutturazione delle proprie attività europee.

Lo ha dichiarato il responsabile ad interim degli asset europei della casa auto Usa, Nick Reilly, aggiungendo che i dettagli dei posti che andranno persi non sono stati ancora decisi.

Gm deve ridurre la produzione in Europa di circa il 20-25% nell'ambito del suo piano da 3,3 miliardi di euro, secondo quanto dichiarato da Reilly in una conferenza stampa a Londra.

Il manager non ha escluso inoltre la chiusura di un impianto: "Non abbiamo deciso al 100%", ha detto a questo proposito.