Daimler, perdita netta trim4 a 1,53 mld euro,Ebit 2008 a 2,7 mld

martedì 17 febbraio 2009 10:52
 

FRANCOFORTE, 17 febbraio (Reuters) - Daimler (DAIGn.DE: Quotazione) ha annunciato oggi di aver registrato nel quarto trimestre una perdita consistente di 1,53 miliardi di euro e ha lanciato un grido d'allarme sul 2009, facendo precipitare il titolo di oltre il 5%.

Gli analisti interpellati da Reuters avevano previsto una perdita netta per 187 milioni di euro.

Nell'intero 2008 l'Ebit è stato di 2,7 miliardi di euro, un risultato influenzato negativamente dai 3,228 miliardi di euro spesi per investire in Chrysler e dagli utili in calo conseguiti dalle auto Mercedes-Benz.

L'utile netto nel 2008 è stato di 1,4 miliardi, in calo del 65% rispetto ai 4 miliardi del 2007, mentre i ricavi si sono assestati sui 95,9 miliardi dai 99,4 del 2007.

La società ha ammonito che diversi fattori peseranno sensibilmente sui risultati del gruppo e delle sue divisioni nel 2009, non ultimo un possibile calo del 10% della domanda mondiale di auto, causando un ribasso dei ricavi in tutte le attività della casa automobilistica, nonostante la messa a punto di misure di miglioramento della produttività.

Intorno alle 10,50 il colosso tedesco riduce le perdite, scendendo dello 0,7% a 23,4 euro, dopo aver toccato un minimo di seduta a 21,815 euro, in calo di oltre il 5%.

Il Dax cede il 2% mentre lo Stoxx auto è tra i settori peggiori di oggi in Europa a -2,5%.