PUNTO 3 - Fiat con Chrysler prevede vendita 5,5-6 mln veicoli

mercoledì 16 settembre 2009 17:51
 

(aggiunge dichiarazioni ministro sviluppo Economico Claudio Scajola ai paragrafi 13 e 14)

FRANCOFORTE, 16 settembre (Reuters) - Fiat FIA.MI pensa di raggiungere l'obiettivo di vendere, con Chrysler e senza ulteriori acquisizioni, 5,5-6 milioni di veicoli e presenterà il piano industriale della società statunitense a novembre.

Lo ha detto l'AD Fiat, Sergio Marchionne, arrivando allo stand Fiat al salone dell'auto di Francoforte, aggiungendo che il mercato dell'auto e l'economia avranno ancora bisogno di incentivi nel 2010. "Ci arriviamo da soli con Chrysler", ha detto Marchionne, rispondendo a una domanda sull'obiettivo a 5,5-6 milioni di veicoli venduti, considerato dall'AD necessario per creare un gruppo globale in grado di sopravvivere nel prossimo decennio.

"Il piano industriale di Chrysler sarà presentato a novembre", ha aggiunto, e avrà una durata di cinque anni.

La ristrutturazione di Chrysler è "un processo lento, ma ci saranno miglioramenti significativi nel 2010".

"Non è solo una questione di prodotti", ha detto Marchionne rispondendo a una domanda sulla possibilità di un cambiamento della gamma dei veicoli Chrysler. "C'è molto lavoro da fare nei prossimi cinque anni, che va ben oltre gli interrogativi su un tipo particolare di prodotto o un altro. Le ambizioni vanno molto oltre questo problema".

Sulla possibilità di un possibile interesse per Opel (GM.N: Quotazione), che è stata aggiudicata alla canadese Magna MGa.TO e per la quale era in corsa anche Fiat, Marchionne ha commentato: "Io ho totalmente chiuso".

  Continua...