PUNTO 1-Auto Europa, immatricolazioni marzo -9%, quota Fiat 9,1%

giovedì 16 aprile 2009 09:59
 

(aggiunge dettagli)

PARIGI, 16 aprile (Reuters) - Le vendite di auto in Europa nel primo trimestre dell'anno sono scese del 17,2%, con immatricolazioni in calo a marzo per l'undicesimo mese consecutivo (-9%).

In controtendenza Fiat FIA.MI che ha registrato in marzo immatricolazioni per 137.029 unità con un rialzo rispetto al 2008 del 14,3%.

Lo rivelano i dati per l'area Eu27+Efta a cura di Acea.

La quota di mercato del gruppo Fiat in Europa è al 9,1% (7,2% nel marzo 2008) e al 9,2% (da 7,4%) se calcolata sui paesi dell'Europa occidentale (Eu15+Efta).

Nella zona Eu15 le immatricolazioni del gruppo Fiat sono salite del 14,7% a 131.315 unità.

In totale, in Europa occidentale a marzo le immatricolazioni hanno segnato una flessione dell'8% a 1,43 milioni ma la Germania, il maggior mercato della regione, ha messo a segno un rialzo del 39,9% sostenuto dagli incentivi governativi introdotti a gennaio.

Piani simili per spingere alla rottamazione di vecchi veicoli e all'acquisto di auto nuove e meno inquinanti hanno spinto le vendite anche in Francia, che ha registrato un +8%, e in misura minore in Italia, +0,2%.   Continua...