Bper,a breve annuncio su rafforzamento capitale, Arca Vita-Viola

lunedì 16 novembre 2009 13:37
 

MILANO, 16 novembre (Reuters) - Banca Popolare dell'Emilia Romagna (EMII.MI: Quotazione) conferma il piano di rafforzamento patrimoniale nonostante il miglioramento dei ratios nel terzo trimestre e a questo proposito un annuncio potrebbe arrivare a breve.

Lo ha detto nel corso della conference call sui risultati trimestrali l'AD del gruppo emiliano, Fabrizio Viola, secondo cui nei prossimi giorni potrebbe anche concludersi l'operazione di partnership nella bancassurance. "Stiamo definendo gli ultimi aspetti tecnici. Tendenzialmente direi di si", ha risposto Viola alla domanda di un analista suun possibile annuncio a breve sull'operazione di rafforzamento patrimoniale da 250 milioni di euro.

In una recente intervista ad un quotidiano Viola non aveva escluso l'emissione di un bond convertibile da 250 milioni alternativo ai Tremonti bond.

L'AD ha spiegato che il miglioramento dei ratios a fine settembre - Core Tier 1 al 7,1% da 6,7% del 30 giugno che non tiene conto da un lato del contributo positivo della prossima operazione nella bancassurance e dall'altro dell'assorbimento di capitale derivante dal good company di Italease BIL.MI - non ha modificato i piani di rafforzamento patrimoniale della banca.

Infatti, ha precisato, questo miglioramento avviene in un contesto di andamento del credito che al momento è sostanzialmente stabile, condizione che auspicabilmente potrebbe cambiare. Inoltre la banca, anche in virtù dell'integrazione con Meliorbanca, vuole sfruttare opportunità di crescita organica, e infine l'orientamento diffuso a livello comunitario è quello di avere livelli di patrimonializzazione più elevati.

Insomma, in tema di patrimonializzazione, "vogliamo stare tranquilli su quel fronte", ha detto Viola.

DECISIONE SU ARCA VITA NEI PROSSIMI GIORNI

Quanto alla bancassurance, e in particolare al progetto di ricerca di un partner per Arca Vita, Viola ha detto di essere "alle battute finali. Stiamo raccogliendo le offerte vincolanti e questo ci consentirà in pochi giorni di arrivare ad una decisione finale".

Inoltre, nell'ambito del progetto di razionanalizzazione delle fabbriche prodotto del gruppo, l'AD ha spiegato che il business più maturo al riguardo è quello del factoring di cui nelle "prossime settimane" è possibile che vi sia qualche novità.