Premiere, si amplia perdita in quarto trimestre, rosso in 2009

lunedì 16 febbraio 2009 08:32
 

MONACO, 16 febbraio (Reuters) - Premiere PREGn.DE ha annunciato per il quarto trimestre una perdita superiore alle attese a causa di costi crescenti e ha previsto anche un 2009 in rosso, con abbonati fermi fino alla seconda parte dell'anno.

La Tv a pagamento tedesca, il cui primo azionista è la News Corp NWSa.N di Rupert Murdoch, ha registrato nel trimestre un incremento della perdita dell'Ebitda core del 58% a 44,5 milioni con un calo dei ricavi del 25% a 236,1 milioni. Il risultato netto è negativo per 114,3 milioni.

Gli analisti si aspettavano una perdita dell'Ebitda di 41 milioni e un calo del fatturatio dell'11%, con una flessione degli abbonati del 5%, secondo un sondaggio Reuters.

A fine 2008 i clienti totali erano 2,39 milioni contro i 2,53 milioni di fine 2007.

Premiere ha ribadito di puntare al break even di Ebitda e cash flow su base mensile entro l'ultimo trimestre del 2010. Prevede di registrare un utile e un flusso di cassa positivo dal 2011 in poi.

Per quest'anno si aspetta un cash flow negativo tra i 250 e i 275 milioni con una perdita dell'Ebitda significativa.

Il titolo ha perso quasi l'80% del suo valore in un anno e oggi ha una capitalizzazione di 437,13 milioni di euro, secondo i dati Reuters.

La pay-Tv, che ha sede a Monaco, ha un'ampia offerta di film, documenari, serie Tv, ha una sezione di pornografia, ma ha la sua principale attrattiva nelle dirette delle partite di calcio della Bundesliga.