PUNTO 2- JP Morgan, trim1 sopra attese, pronto a rimborsare Tarp

giovedì 16 aprile 2009 14:47
 

(cambia titolo, aggiunge dettagli da conference call)

NEW YORK, 16 aprile (Reuters) - JPMorgan Chase (JPM.N: Quotazione) ha chiuso il primo trimestre con un utile netto pari a 0,40 dollari per azione, superiore alle attese del mercato di un Eps di 0,30 dollari.

Nel corso di una conference call con i giornalisti l'AD Jamie Dimon ha garantito che i 25 miliardi di dollari di fondi attinti dal programma Tarp (Troubled Asset Relief Program) del governo potrebbero "essere ripagati domani", ma che la banca sta "aspettando indicazioni dal governo".

"Ci piacerebbe ripagarlo non appena fosse prudente farlo. Potremmo ripagarlo domani, abbiamo i soldi", ha detto Dimon, aggiungendo che la banca potrebbe anche raccogliere mezzi freschi se lo volesse.

Tornando ai risultati, i profitti al netto del poste straordinarie ammontano a 2,14 miliardi, rispetto ai 2,37 miliardi di un anno prima; i ricavi hanno raggiunto il livello record di 26,9 miliardi. A fine marzo, il coefficiente patrimoniale Tier 1 era all'11,3%.

La banca statunitense, inoltre, ha annunciato di aver acquistato nel trimestre quasi 34 miliardi di titoli 'mortgage-backed' e 'asset-backed'.

Da un filing depositato alla Sec emerge che JPMorgan nel primo trimestre ha distribuito dividendi per 1,52 miliardi di dollari.

Nelle slide pubblicate sul sito della banca d'affari si legge che le perdite trimestrali sui mutui immobiliari potrebbero essere vicine ai 2,38 miliardi di dollari.

Dopo la diffusione dei risultati il titolo JPMorgan, inizialmente debole, ha preso la via del rialzo nel preborsa.