JP Morgan, in trim4 eps a 7 centesimi, batte attese

giovedì 15 gennaio 2009 12:45
 

NEW YORK, 15 gennaio (Reuters) - JP Morgan (JPM.N: Quotazione) ha chiuso il 2008 con un utile netto di 5,6 miliardi di dollari, pari a 1,37 dollari per azione, e ricavi per 67,3 miliardi.

Nel solo quarto trimestre la banca americana ha realizzato utili per 702 milioni, pari a 7 cent per azione, sopra il consensus delle attese che indicava un utile di 1 centesimo per azione.

La divisione 'investment banking' ha registrato nel trimestre una perdita di 2,4 miliardi, in peggioramento di 2,5 miliardi dall'anno precedente.

Il periodo ha visto accantonamenti su perdite su crediti per 3,6 miliardi e svalutazioni sull'esposizione legata ai mutui per 1,1 miliardi.

Il Tier 1, coefficiente patrimoniale che misura lo stato di salute finanziaria delle banche, è al 10,8% al 31 dicembre 2008.

In caso di ulteriore deterioramento del contesto economico è ragionevolmente da attendersi un nuovo impatto negativo sulle attività legate ai mercati, dice JP Morgan.