Marr, utile netto e ricavi in lieve calo in primo trimestre

venerdì 15 maggio 2009 10:38
 

MILANO, 15 maggio (Reuters) - Marr (MARR.MI: Quotazione) ha chiuso il primo trimestre del 2009 con un utile netto complessivo di 2,7 milioni di euro, in calo del 7,2% rispetto ai 2,9 milioni dei primi tre mesi del 2008.

Il trimestre ha visto una lieve flessione (-3,4%) anche per i ricavi totali consolidati pari a 220,9 milioni, si legge in un comunicato della societò di distrbuzione alimentare del gruppo Cremonini.

L'Ebitda è sceso del 10,2% a 8,6 milioni e l'Ebit del 14,2% a 60,4 milioni.

L'indebitamento finanziario netto, pari a 163,8 milioni è in aumento rispetto ai 150,7 milioni di fine dicembre e rispetto ai 137,6 milioni di fine marzo 2008.

Dopo la fine dei tre mesi il gruppo dice che ad aprile le vendite hanno segnato un andamento positivo con una tenuta dei segmenti della ristorazione commerciale strutturata e collettiva e all'ingrosso, e una crescita in quella dei ristoranti e hotel non appartenenti a gruppi o catene, "il cui fatturato si pone sugli stessi livelli dei primi quattro mesi del 2008".

"Il management si conferma quindi orientato a consolidare il business e la propria quota di mercato, mantenendo sotto controllo la gestione del capitale circolante netto commerciale ed i livelli di redditività già raggiunti nel corso del 2008".

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA15f3b]