PUNTO 1- Acsm-Agam, piano ad aprile, sì a comitato esecutivo

giovedì 15 gennaio 2009 16:37
 

(aggiunge altri dettagli, dichiarazioni)

di Giancarlo Navach

COMO, 15 gennaio (Reuters) - Acsm-Agam (ACAG.MI: Quotazione) sta lavorando al piano industriale congiunto che presenterà alla comunità finanziaria fra aprile e maggio.

Rilevanti saranno le sinergie, non ancora quantificate, generate dalla fusione fra le due utility di Como e Monza.

La nuova società nasce inoltre con le premesse di ampliarsi verso nuovi territori forte della consistenza che fanno del gruppo la seconda utility lombarda dopo A2A (A2.MI: Quotazione).

Lo hanno annunciato i vertici della società nel presentare il nuovo logo del gruppo che sarà chiamato "Acsm-Agam, l'energia che unisce".

"Acsm-Agam sarà il secondo operatore nel settore in Lombardia dopo A2A e ci sono tutte le premesse per espanderci ulteriormente e quindi per andare a vedere anche altri territori", ha detto il presidente Giorgio Pozzi.

La nuova società parte con un fatturato congiunto di 190 milioni di euro e circa 208.000 clienti serviti e una presenza nella distribuzione di gas e acqua e nella produzione di energia con il termovalorizzatore di Como. "Fra aprile e maggiore il nuovo piano sarà presentato al mercato e le sinergie sono una fetta rilevante da un punto di vista industriale per le ricadute in termini di benefici", ha sottolineato il direttore generale Enrico Pogliero.   Continua...