PUNTO 1 - Mps conferma in 2009 margine interesse flat, costi -3%

venerdì 15 maggio 2009 10:20
 

(aggiunge dettagli)

ROMA, 15 maggio (Reuters) - Banca Mps (BMPS.MI: Quotazione) ha confermato di puntare a un margine di interesse in linea con l'anno precedente e di voler tagliare del 3% i costi, puntando a fare meglio se possibile.

Lo ha detto il direttore generale Antonio Vigni nel corso di una conference call con gli analisti dopo la diffusione della prima trimestrale.

"Confermiamo che la nostra attività sul margine interesse è strutturale e confermo quanto detto la volta scorsa di un obiettivo flat per l'anno", ha detto Vigni.

"Abbiamo detto che flat significa tra 0 e -5% e credo che valga quanto detto anche per il costo del credito e l'asset quality: con questo scenario di riferimento questo e' il trend che ci aspettiamo di avere", ha aggiunto Marco Morelli, vice direttore generale della banca nel corso della conference.

"La guidance e' data senza manovre aggiuntive e la confermiamo nell'attuale ambito macroeconomico di riferimento".

Sui costi Vigni ha anche confermato il target di taglio del 3% con l'obiettivo di cercare di fare meglio.

Mps ha anche confermato di essere impegnata nel processi di dismissioni di asset, tra cui gli immobili strumentali e gli sportelli.   Continua...