Boeing cala in borsa dopo rinvio consegne nuova versione jumbo

venerdì 14 novembre 2008 15:55
 

NEW YORK, 14 novembre (Reuters) - Boeing (BA.N: Quotazione) cala a Wall Street peggio di un mercato di per sè cedente dopo ave detto che rinvierà di diversi mesi la consegna della nuova versione del suo jumbo 747.

Il gruppo spiega la decisione citando problemi di approvvigionamento, di limitata disponibilità di risorse di ingegneria all'interno dell'azienda e conseguenze di un recente sciopero dei meccanici che ha interrotto l'attività di alcuni impianti per 58 giorni.

I primi 747-8 Freighter verranno adesso consegnati nel terzo trimestre del 2010, e non alla fine del 2009 come previsto fino ad oggi. Questo ritardo avrà conseguenze principalmente per la giapponese Nippon Cargo Airlines e la lussemburghese Cargolux Airlines, che avevano fatto i primi ordini per l'aereo nel 2005.

La versione passeggeri del modello, chiamata 747-8 Intercontinental, verrà invece consegnata nel secondo trimestre del 2011 e non più alla fine del 2010. Tale ritardo riguarda Lufthansa (LHAG.DE: Quotazione), unica compagnia che ad oggi aveva fatto un ordine per l'aereo, ordinando 20 esemplari nel 2006.

Il 747-8 è il più grande modello mai concepito da Boeing con una capacità di 467 passeggeri. E' il concorrente più vicino al modello da oltre 500 posti dell'A380 di Airbus EAD.PA.

A ridosso delle 16 italiane le azioni della leader mondiale aeronautica cedono quasi 3% - sopra i minimi iniziali - mentre il paniere Dow Jones, di cui Boeing fa parte, limita il rosso a -0,7%.