Siemens, outlook pessimista fa precipitare titoli in borsa

mercoledì 14 gennaio 2009 14:43
 

14 gennaio (Reuters) - Siemens (SIEGn.DE: Quotazione) ha anticipato martedì notte previsioni in grigio per il biennio 2009-10 e le azioni, già deboli ieri, vengono vendute a piene mani con un calo che alle 14,35 resta quasi all'11% a 42,9 euro.

La conglomerata tedesca è tra le peggiori bluechip europee (.STOXX50 -3%) e non porta la maglia nera solo per la pesante caduta di alcune banche.

L'outlook negativo è stato diffuso in una nota che è stata distribuita ieri sera in vista di un incontro con gli investitori a New York.

"Benchè il primo trimestre dell'anno fiscale 2008/09 sembra essere stato solido, l'outlook sottotono 2008/09 e 2009/10" commenta un trader da Francoforte "dovrebbe pesare sulle quotazioni, dato che finora Siemens aveva confermato target ambiziosi".

Nel primo trimestre fiscale al 31 dicembre 2008 Siemens ha detto di aver registrato un utile operativo in netto rialzo rispetto a 1,67 miliardi dell'anno prima e ha fatturato il 5% circa in più, ma gli ordini sono scesi e le prospettive per il resto dell'anno in corso e soprattutto del successivo sono state definite "sottotono".

"Un calo del genere era prevedibile" per un secondo trader. "Ma il management ha dato una fotografia smunta del settore fino al 2010 e questo pesa sulle azioni. Noi stiamo alla larga".

Siemens annuncia i risultati del primo trimestre il 27 gennaio.