Credem, utile netto trim1 a 11,8 (-75%), risente della crisi

giovedì 14 maggio 2009 18:08
 

MILANO, 14 maggio (Reuters) - Credem (EMBI.MI: Quotazione) ha chiuso il primo trimestre del 2009 con un utile netto consolidato di 11,8 milioni in calo del 75,1% a causa "della congiuntura economica negativa".

Il margine di intermediazione si attesta a 222,3 milioni in calo del 6,3% con un margine finanziario in calo del 16,7% a 119,4 milioni e un margine servizi in rialzo del 9,6% a 102,9 milioni, dice una nota.

Il risultato lordo di gestione si attesta a 57,3 milioni (-25,4%) con costi operativi in crescita del 2,8% a 165 milioni per un cost/income che sale al 74,2% dal 67,6% di un anno prima.

Il Core Tier 1 si attesta al 7,51% confermando la solidità patrimoniale del gruppo. Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale della società cliccando su [ID:nBIA14c4e].