PUNTO 1 - Coin, attesi buoni risultati 2011 ma domina incertezza

martedì 6 settembre 2011 15:38
 

(aggiunge dettagli da presentazione)

MILANO, 6 settembre (Reuters) - Coin GCN.MI chiuderà l'anno con "buoni risultati" che confermeranno almeno i livelli dell'anno precedente ma saranno auspicabilmente anche migliori, anche se la situazione rimane di estrema incertezza.

Lo ha detto l'AD Stefano Beraldo nel corso della presentazione di "Excelsior Milano", un nuovo spazio nel centro della città dedicato a moda, food e design.

"I target del gruppo a fine anno sono nelle mani di Dio, dipende da cosa succede, l'incertezza regna sovrana", ha dichiarato Beraldo. "Avremo buoni risultati, abbiamo messo molto fieno in cascina, almeno confermeremo quelli dell'anno scorso, speriamo di migliorarli".

L'AD ha poi sottolineato che agosto è stato un mese molto pesante per tutto il retail europeo. "E' difficile dire quanto dipende dalla crisi e quanto dalle condizioni climatiche avverse". Per il nuovo store di Milano Coin si attende un fatturato di 40-50 milioni di euro all'anno, ha detto Beraldo presentando alla stampa la struttura di Galleria del Corso, a pochi passi dal Duomo, nata dalla riqualificazione dell'ex complesso cinematografico Excelsior-Mignon realizzata da Beni Stabili (BNSI.MI: Quotazione). L'investimento è stato pari a circa 30 milioni di euro, di cui 20 milioni coperti da Beni Stabili, proprietaria dell'immobile, e 10 milioni da Coin.

La crisi, ha commentato Beraldo, "è stata un innesco, non un ostacolo per questo progetto", pensato per un target trasversale per età, sesso, provenienza sociale ma curioso e appassionato di moda.

"Excelsior Milano" aprirà presto anche in altre città italiane. "Ne stiamo progettando uno a Verona in via Mazzini e abbiamo altre idee in altre due città italiane", ha detto Beraldo citando Padova e Napoli.

Il progetto - opera dell'architetto Jean Nouvel - è stato descritto dal numero uno di Coin come "una contaminazione tra segmenti di business": 4.000 metri quadri complessivi "speciali", sette piani dedicati a moda, food e design, un "regalo che abbiamo voluto fare al nostro gruppo".   Continua...