Banca Ifis, utile netto sem1 sale del 22% a 13,1 mln euro

lunedì 29 agosto 2011 16:45
 

MILANO, 29 agosto (Reuters) - Banca Ifis (IF.MI: Quotazione) ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 13,1 milioni, in crescita del 21,9% sullo stesso periodo dell'anno scorso dopo un progresso del margine di intermediazione del 18,1% a 51 milioni.

Lo dice una nota dell'istituto che, dopo l'acquisizione di Toscana Finanza perfezionata lo scorso maggio (il consolidamento contabile parte dal 30 giugno) è entrata nel segmento dei crediti di difficile esigibilità.

Il risultato netto della gestione finanziaria è pari a 39,6 milioni (+8,5%) mentre l'incertezza sulla congiuntura economica e l'instabilità delle condizioni finanziarie hanno portato ad una crescita delle rettifiche su crediti del 70,1% a 11,5 milioni.

Il portafoglio finanziario vede titoli di Stato e obbligazionari per un totale di 1,3 miliardi: il 76% è composto da titoli di Stato italiani, il 23% da obbligazioni bancarie e il restante 1% da altri titoli.

Sotto il profilo della solidità patrimoniale a fine semestre, il Core tier 1 era pari al 12,1% con una solvency complessiva pari a 11,9%.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA2904f]