Pop Milano, netto sem1 a 49,3 mln (+39,9%), Core Tier 1 al 5,7%

giovedì 25 agosto 2011 18:41
 

MILANO, 25 agosto (Reuters) - Popolare Milano (PMII.MI: Quotazione) ha chiuso il primo semestre con un utile netto di 42,7 milioni di euro, dato che 'normalizzato' sale a 49,3 milioni, con un incremento del 39,9% rispetto a un anno prima.

I proventi operativi netti si attestano a 746,7 milioni di euro stabili rispetto a un anno prima, dice una nota.

In particolare il margine di interesse si posiziona a 416 milioni con un incremento del 15,2%.

Il cost/income è sceso al 73,2% con un miglioramento di 100 punti base, mentre il costo del credito è rimasto stabile, rispetto a fine 2010, a 63 punti base.

Sul fronte patrimoniale il Core Tier 1 si attesta al 5,7%, il Tier 1 al 6,2%. I ratio incorporano "gli effetti delle maggiori ponderazioni richieste dalla Banca d'Italia", spiega la nota.

La posizione interbancaria netta presenta un saldo negativo tra crediti e debiti per 4,275 miliardi, in miglioramento rispetto a fine 2010 di 344 milioni.

"La posizione complessiva di liquidità del gruppo è ben bilanciata e positiva a tre mesi", prosegue la nota. Non è previsto il ricorso al mercato wholesale e la prima scadenza per il gruppo è a settembre 2012 con un senior bond Emtn da 750 milioni.

La nota conferma che il Cda ha deliberato l'esercizio della delega per l'aumento di capitale fino a 1,2 miliardi. "Le condizioni definitive di emissione saranno fissate con una successiva delibera del Cda, da convocarsi nei giorni immediatamente precedenti l'avvio dell'offerta, che provvederà a fissare, in particolare, l'ammontare complessivo dell'aumento di capitale (entro il limite sopra indicato), il prezzo di emissione e il rapporto di opzione a cui saranno offerte le azioni di nuova emissione agli aventi diritto".

(Gianluca Semeraro)