Tata Motors, utile netto stabile sotto attese, bene fatturato

giovedì 11 agosto 2011 14:18
 

MUMBAI, 11 agosto (Reuters) - L'indiana Tata Motors (TAMO.NS: Quotazione) ha chiuso il primo trimestre con utile stabile, a 19,99 miliardi di rupie da 19,89, inferiore alle previsioni degli analisti (21,6 miliardi) a causa dell'aumento dei costi e dei tassi elevati che hanno messo le vendite sotto pressione.

Tata Motors, ha realizzato un aumento del fatturato del 24% su anno a 335,72 miliardi (gli analisti avevano previsto 329,1 miliardi), grazie a Jaguar e Land Rover, ma l'aumento dei prezzi delle materie prime ha ridotto i margini e spinto alcuni produttori indiani, tra cui appunto Tata, ma anche Maruti Suzuki (MRTI.NS: Quotazione), ad aumentare i prezzi.

L'India ha aumentato i tassi 11 volte da marzo 2010 per combattere l'inflazione.

Tata ha speso 203,9 miliardi di rupie per le materie prime nel trimestre, da 148,5 miliardi dell'anno precedente.

Le vendite di Tata a luglio sono calate, guidate dalla Nano, in calo del 64%. Il mercato nel suo complesso ha perso il 15,8%, segnando il primo ribasso in due anni e mezzo.

I prezzi delle auto e i tassi elevati dovrebbero indebolire la domanda anche nei prossimi mesi.