Biancamano, cala utile netto semestre, previsioni positive

giovedì 11 agosto 2011 13:29
 

MILANO, 11 agosto (Reuters) - Biancamano (BIAN.MI: Quotazione) chiude il semestre con un utile netto in calo a 1,5 da 2,4 milioni.

Lo dice una nota della socetà, aggiungendo che l'utile anteimposte è calato a 4,6 milioni da 5,9 per una maggiore incidenza degli oneri finanziari netti sul fatturato.

L'Ebitda cala a 15,6 da 16,1 milioni, il fatturato sale a 140,8 da 129,7 milioni.

Per la seconda parte del 2011 il gruppo "prevede un recupero della marginalità e della redditività netta anche per l'effetto delle azioni correttive" poste in essere.

Fattori esterni quali il continuo aumento del costo del carburante e un eventuale incremento dei tassi, però, "potrebbero parzialmente vanificare l'efficacia dei correttivi" e quindi "incidere sul raggiungimento degli obiettivi".

Per la nota integrale della società cliccare [ID:nBIA11be3]