Energia, tedesca Rwe lancia warning su 2011, vende asset

lunedì 8 agosto 2011 16:51
 

FRANCOFORTE, 8 agosto (Reuters) - Il colosso energetico tedesco Rwe (RWEG.DE: Quotazione) ha rivisto al ribasso i target per il 2011, annunciando contestualmente un incremento degli asset che verranno dismessi.

Rwe anticipa che l'Ebitda di quest'anno sarà del 20% circa inferiore rispetto al 2010, mentre l'utile netto registrerà un calo del 35% circa. A febbraio, il gruppo tedesco aveva parlato di un utile netto in ribasso del 30% circa rispetto al 2010.

Il risultato operativo è stimato in calo del 25% (-20% la previsione precedente).

Rwe ha reso noto che il controvalore degli asset che sono considerati cedibili è salito a 11 miliardi di euro, dagli 8 miliardi precedenti. Tra gli asset che sono sul mercato figurano Net4gas, la quota in Berlinwasser e Rwe Dea. Obiettivo è completare il programma di dismissioni entro il 2013.

La società tedesca, inoltre, intende aumentare l'attuale programma di efficientamento di ulteriori 100 milioni di euro entro il 2012.

Attorno alle 16,40 italiane, il titolo Rwe perde il 3,83%, a 31,2650 euro, dopo aver rinnovato il minimo dell'anno a quota 31,18 euro.