Tiscali, cresce perdita in sem1, vede ricavi 2011 come 2010

venerdì 5 agosto 2011 18:09
 

MILANO, 5 agosto (Reuters) - Tiscali (TIS.MI: Quotazione) ha chiuso il primo semestre in perdita, ma con un Ebitda in crescita.

La società sarda, si legge in un comunicato, ha archiviato il periodo con ricavi pari a 140,1 milioni di euro, in linea con il dato comparabile dell'anno scorso (140,5 milioni).

L'Ebitda è aumentato del 4,7%, a 38 milioni, mentre la perdita netta è salita a 17 milioni da 12,6 milioni al 30 giugno 2010.

La posizione finanziaria netta è negativa per 199,3 milioni, in miglioramento del 3,4% rispetto ai 206,3 milioni del primo semestre dell'anno scorso.

La prima parte dell'anno ha visto 25.000 cancellazioni di clienti Adsl, il cui totale è pari a 521.000 unità. Al 30 giugno 2010, i clienti Adsl erano 582.000.

I clienti di telefonia mobile sono 111.000, con un incremento del 102% rispetto ad un anno prima.

Alla luce dei risultati del primo semestre, Tiscali prevede a fine anno ricavi in linea con il 2010.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA051a7]