Fideuram, in sem1 utile +41% su anno, raccolta netta in calo

giovedì 4 agosto 2011 14:54
 

MILANO, 4 agosto (Reuters) - Banca Fideuram ha chiuso il primo semestre con un utile netto consolidato di 132,1 milioni di euro, in crescita del 40,7% su anno.

Nello stesso periodo, continua la nota della società di asset management del gruppo Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione), la raccolta netta è stata positiva per 908 milioni, in calo rispetto agli 1,4 miliardi raccolti nei primi sei mesi del 2010.

La nota segnala che il dato del primo semestre dello scorso anno include 235 milioni di "capitali acquisiti con il rimpatrio delle attività finanziarie detenute all'estero", cioè grazie allo scudo fiscale.

Nel dettaglio, la raccolta netta di risparmio gestito ha registrato un saldo positivo di 539 milioni.

A fine giugno, le masse amministrate di Fideuram erano pari a 73,7 miliardi, il 3% in più rispetto a fine dicembre.

La componente di risparmio gestito, pari a 54,8 miliardi, costituiva il 74,3% delle masse totali.

Nello scorso semestre, le commissioni nette della banca sono cresciute del 9,9% su anno, a 280,3 milioni.

Per quanto riguarda i coefficienti patrimoniali, al 30 giugno, il Tier 1 ratio era pari al 14,8%.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato in forma integrale cliccando su [ID:nBIA04e05]