Munich Re, netto trim2 meglio di attese, punta a 2011 in utile

giovedì 4 agosto 2011 09:20
 

MONACO, 4 agosto (Reuters) - Munich Re (MUVGn.DE: Quotazione) si aspetta di chiudere l'anno in utile, grazie a una crescita dei premi che ha contribuito a contrastare l'impatto degli uragani negli Stati Uniti e le svalutazioni sul debito greco spingendo l'utile netto del secondo trimestre sopra le attese.

"Nonostante le richieste di risarcimento eccezionalmente pesanti puntiamo a raggiungere un risultato positivo per l'anno", dice in una nota l'AD Nikolaus von Bomhard.

L'utile netto dopo quote di minoranza nel secondo trimestre è salito del 3,8% a 736 milioni di euro, meglio dei 660 milioni previsti in media in un sondaggio Reuters.

L'utile netto ha risentito di un impatto negativo per 125 milioni nel trimestre legato alla svalutazione per 703 milioni sull'esposizione al debito sovrano greco per riflettere i valori di mercato a fine giugno.

Il titolo intorno alle 9,15 a Francoforte sale di circa il 2% a 99,73 euro.