A2A. difficile repolicare ebitda 2010,ma calerà debito-Ravanelli

mercoledì 3 agosto 2011 15:05
 

MILANO, 3 agosto (Reuters) - Per il 2011 è difficile che A2A (A2.MI: Quotazione) riesca a replicare lo stesso risultato in termini di ebitda del 2010, mentre dovrebbe essere migliore il dato sull'indebitamento netto.

A dirlo è Renato Ravanelli, direttore finanziario di A2A.

"Bisognerà vedere come andranno le produzioni di energia idroelettrica nel corso dell'anno, mentre ci aspettiamo una sofferenza nel settore energia. Per questa ragione il risultato del 2010 (a livello di ebitda) sarà difficile da raggiungere, ma non sarà molto distante da quello, mentre penso che faremo meglio sul fronte dell'indebitamento netto 2010", ha detto il manager in una conference call con i giornalisti sui risultati del semestre.

Nel 2010 l'ebitda della superutility è stato pari a 1,040 miliardi di euro, mentre l'indebitamento netto si è attestato a 3,893 miliardi di euro. Nel primo semestre è sceso a 3,758 miliardi.

(Giancarlo Navach)