Alitalia, perdita netta sem1 2011 cala a 94 milioni su anno

venerdì 29 luglio 2011 18:55
 

ROMA, 29 Luglio (Reuters) - Il cda di Alitalia (AIRF.PA: Quotazione) (IMSI.MI: Quotazione) ha approvato oggi i risultati del primo semestre 2011 che si chiude con una perdita netta di 94 milioni contro i 164 milioni di rosso registrati nello stesso periodo dell'anno scorso.

Lo riferisce una nota della società.

I ricavi totali del periodo sono stati pari a 1,561 miliardi con una crescita del 7% rispetto al primo semestre 2010 quando si sono fermati a 1,459 miliardi.

L'Ebitda nel semestre è stato positivo per 43 milioni contro i -16 milioni al 30 giugno 2010. L'Ebitda nel secondo trimestre è stato di +74 milioni contro i 42 milioni del secondo trimestre dell'anno scorso.

La società spiega che per valutare appieno il risultato bisogna tener conto dell'impatto "complessivo dei maggiori costi per il carburante, per l'ammodernamento della flotta e per la scadenza delle agevolazioni sul personale e delle crisi nel Nord Africa e in Giappone, che è stato pari complessivamente a circa 200 milioni di euro". Il maggior onere per il solo carburante è stato pari a 130 milioni.

L'indebitamento finanziario netto al 30 giugno era pari a 813 mln contro gli 839 milioni di fine 2010.