Banca Generali,utile sem1 -14%, cautamente positiva su prox mesi

venerdì 29 luglio 2011 13:36
 

MILANO, 29 luglio (Reuters) - Banca Generali (BGN.MI: Quotazione) chiude il primo semestre con un utile netto di 37,4 milioni, in calo del 14,4% rispetto allo stesso periodo 2010.

La differenza, spiega una nota, è legata al venir meno del consistente beneficio fiscale straordinario di 6 milioni dello scorso esrecizio - legato all'ammortamento del goodwill - e al minor contributo delle componenti di ricavo legate all'andamento dei mercati finanziari.

Il margine d'intermediazione risente della riduzione delle componenti più volatili e legate ai mercati finanziari e si attesta a 127,4 milioni, con un calo del 10,7%.

La raccolta netta nel semestre è pari a 579 milioni, sostanzialmente in linea con i risultati dello scorso anno. Le masse gestite e amministrate ammontano a 23,7 miliardi, in crescita del 4%.

Il Tier 1 Capital è al 12,2% contro l'11% a fine 2010.

"Banca Generali mantiene una visione cautamente positiva sulle prospettive della propria attività nei prossimi mesi, in considerazione della solidità ed efficacia del proprio modello di business e della forza patrimoniale che la contraddistingue, pur nella consapevolezza dell'elevato grado di volatilità dei mercati finanziari e delle dinamiche macroeconomiche", si legge nella nota.

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA29260]