D'Amico, perdita 5,5 mln dlr in trim2, ricavi stabili

giovedì 28 luglio 2011 13:57
 

MILANO, 28 luglio (Reuters) - D'Amico International Shipping (B7C.MI: Quotazione) ha chiuso il secondo trimestre con una perdita netta di 5,5 milioni di dollari, risultato influenzato dai cambi.

Escludendo gli effetti dei cambi, si legge in un comunicato, il rosso è stato di 3,9 milioni di dollari, in miglioramento rispetto alla perdita di 5,9 milioni di dollari dello stesso periodo del 2010.

I ricavi base time charter si sono attestati a 48,3 milioni di dollari (48,2 milioni un anno prima) e l'Ebitda è stato pari a 8,3 milioni di dollari (9,3 milioni un anno prima).

"Un eventuale miglioramento più forte e marcato delle tariffe di nolo dipenderà dalla ripresa della domanda", si legge nella nota. "Anche l'offerta di navi ha subito un significativo calo, penalizzata dal prezzo del carburante bunker, che resta a livelli elevati. Le prospettive a lungo termine sono positive, ma la crescita economica potrebbe essere frenata dai rincari del petrolio e delle materie prime".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA28e03]