Dada, ricavi primo semestre 2011 +11%, peggiora perdita netta

mercoledì 27 luglio 2011 16:24
 

MILANO, 27 Luglio (Reuters) - La web company italiana Dada (DA.MI: Quotazione) ha ottenuto nel primo semestre 2011 ricavi consolidati pari a 40,2 milioni di euro, in crescita dell'11%.

I confronti con il 2010 sono effettuati su base omogenea, tenendo cioè conto dell'acquisizione dell'intero capitale sociale di Dada.net da parte di Buongiorno BVIT.MI, avvenuta la scorsa primavera.

Il Mol consolidato semestrale si è attestato a 4,1 milioni di euro, superiore al dato 2010 di 2,1 milioni di euro. Il risultato operativo, comunica il CdA, è negativo per 2,2 milioni di euro (-3,7 milioni di euro nel primo semestre 2010). Sul dato hanno inciso in particolare ammortamenti per 3,9 milioni di euro e altri oneri non ricorrenti per circa 1,6 milioni di euro, "che hanno prevalentemente riguardato costi di severance relativi al personale", si legge nel comunicato.

Il risultato netto semestrale è negativo per 2,3 milioni, rispetto ad una perdita di 1,7 milioni registrata al 30 giugno 2010.

La divisione Dada.pro, che fornisce servizi di registrazione di domini e di hosting e di protezione del brand sul Web, ha segnato ricavi per 40,2 milioni di euro.

Il titolo Dada sul listino milanese, verso le 16 italiane, è in flessione dell'1,5%, meno dell'indice generale che segna una flessione di oltre 3%.

A livello di outlook, il CdA di Dada stima per l'intero 2011 "ricavi e MOL di gruppo sostanzialmente in linea con l'andamento registrato nel primo semestre".

Gli abbonati Reuters possono leggere il testo integrale cliccando su [nBIA279f0]