PUNTO 1 - Chrysler, rosso trim2 peggiora dopo rimborso debito

martedì 26 luglio 2011 14:43
 

(cambia titolo, riscrive con ulteriori dettagli, andamento titolo Fiat)

DETROIT, 26 luglio (Reuters) - Chrysler, gruppo Fiat FIA.MI, ha archiviato il secondo trimestre con una perdita netta pari a 370 milioni di dollari, rispetto ai 172 milioni del corrispondente periodo del 2010, per aver rimborsato 7,6 miliardi di debiti dovuti ai governi Usa e canadese.

"Adjusted", cioè escludendo un onere per 551 milioni di dollari legato al rimborso, il risultato netto è stato positivo per 181 milioni di dollari a fronte di ricavi netti in crescita del 30% a 13,7 miliardi.

Fiat si è indebolita in borsa dopo la diffusione dei risultati della controllata, tornando in direzione dei minimi della mattinata. In attesa dei risultati del gruppo torinese, il titolo arretra di quasi due punti percentuali intorno alle 14,40 ora italiana.

La casa automobilistica di Detroit ha previsto per il 2011 un utile operativo "modificato" di oltre 2 miliardi di dollari dopo che lo stesso è stato di 507 milioni (+177%) nel solo secondo trimestre.