CONTI SEM1 - Mediaset, soffre pubblicità, forte erosione utili

martedì 26 luglio 2011 15:49
 

MILANO, 26 luglio (Reuters) - Mediaset (MS.MI: Quotazione) si appresta a chiudere un semestre difficile, con un peggioramento della raccolta pubblicitaria nel secondo trimestre, sia in Italia che in Spagna, che ha ulteriormente eroso gli utili del gruppo.

Le prospettive per la seconda parte dell'anno poi, dicono gli analisti, non sono rosee.

Secondo un sondaggio Reuters condotto con 10 broker italiani ed esteri l'utile netto consolidato scenderà di circa il 30% a 168 milioni (media) a fronte di un calo di pari entità dell'Ebit a 337 milioni e di ricavi totali in lieve contrazione (-1%) a 2.261 milioni (2.254 la mediana). "Ci aspettiamo un altro trimestre debole, con limitate speranze di ripresa", commenta in una nota Banca Akros.

Il 23 giugno Mediaset ha rivisto al ribasso le stime sulla raccolta pubblicitaria in Italia, preannunciando una leggera flessione nel primo semestre e nessun radicale cambiamento nel secondo, su cui fino a maggio il gruppo sembrava puntare.

Il calo semestrale, ha specificato a fine mese il Cfo Marco Giordani, dovrebbe aggirarsi intorno al 2-2,5% (-3/3,5% la sola Tv free-to-air), mentre in Spagna il mercato è "molto peggiore" di quello italiano, visto a -4/5%.

"I costi stanno crescendo e i ricavi scendendo, questo significa che l'utile diminuirà a fine anno se non si riprende la pubblicità", ha detto ancora Giordani il 30 giugno.

Per gli analisti una ripresa della pubblicità sembra però improbabile, "anche se potrebbe esserci qualche miglioramento in Spagna nel quarto trimestre", dice Nomura. Il broker sottolinea in particolare come i piani di austerità previsti da Roma e Madrid per tenere in ordine i conti pubblici "avranno una significativa influenza sul mercato degli investimenti pubblicitari e sui consumi nei prossimi anni".

Accanto alle indicazioni sulla raccolta di luglio e dei prossimi mesi, gli analisti attendono dal management dettagli sulla redditività della pay Tv e sulla ristrutturazione di Endemol, la casa di produzione partecipata al 33% da Mediaset Espana TL5.MI alle prese con una ristrutturazione del debito. Secondo alcuni analisti, Mediaset potrebbe decidere di aumentare la quota e il controllo sulla società.

I conti di Mediaset Espana (TL5.MC: Quotazione) (Telecinco e Cuatro) saranno annunciati domani, quelli di Mediaset giovedì 28 dopo la chiusura del mercato; il 29 è prevista una conference call.

(Claudia Cristoferi)