PUNTO 1-M.Stanley,trim2 perde meno di attese,preborsa titolo +7%

giovedì 21 luglio 2011 14:25
 

NEW YORK, 21 luglio (Reuters) - Morgan Stanley (MS.N: Quotazione) ha chiuso il secondo trimestre con una perdita per azione di 38 cent, dato migliore delle attese elaborate da Thomson Reuters I/B/E/S che convergevano su un rosso di 62 cent.

Sul dato influisce un onere di 1,02 dollari per azione e la diluizione della base azionaria della banca con la conversione di 7,8 miliardi di dollari di titoli 'preferred' da parte della giapponese Mitsubishi UFJ Financial Group (8306.T: Quotazione).

I ricavi netti si sono attestati a 9,28 miliardi in crescita del 17% e sopra le attese che convergevano su 8,04 miliardi.

"Morgan Stanley è la nuova Goldman Sachs (GS.N: Quotazione). Tutte le divisioni mostrano un miglioramento e soprattutto quello delle operazioni sul trading è impressionante. Altre banche hanno visto un calo del trading ma non Morgan Stanley", commenta Richard Bove, analista di Rochdale Securities.

Nel preborsa il titolo balza del 6,8%.