Ericsson, Ebitda trimestre sotto attese, titolo affonda

giovedì 21 luglio 2011 09:15
 

STOCCOLMA, 21 luglio (Reuters) - Ericsson (ERICb.ST: Quotazione) ha chiuso il secondo trimestre con risultati inferiori alle attese, penalizzati dalla forza della corona svedese e da poste straordinarie.

Il colosso tecnologico ha registrato vendite per 54,8 miliardi di corone contro attese di 54,9 miliardi e un Ebitda di 5 miliardi contro attese di 6,3 miliardi, condizionato da oneri di ristrutturazione per 1,3 miliardi legati al piano esuberi.

Il gruppo ha alzato le stime dei costi di ristrutturazione per l'anno in corso del 50% a 3 miliardi di corone e ha previsto un'ulteriore erosione dei margini. A inizio seduta il titolo cede il 7,51% a 85,05 corone.