Hermes, in trim2 vendite su del 18%, migliora previsioni 2011

martedì 19 luglio 2011 09:06
 

PARIGI, 19 luglio (Reuters) - Hermes (HRMS.PA: Quotazione) ha archiviato il secondo trimestre dell'anno con un incremento delle vendite del 18% che ha portato il gruppo francese del lusso a rivedere al rialzo le previsioni sui ricavi per il 2011.

Nel secondo trimestre dell'anno, chiuso il 30 di giugno, le vendite hanno toccato i 668,4 milioni di euro, con una crescita pari al 22% a cambi costanti, mettendo a segno una perfomance migliore rispetto a quanto stimato dagli analisti, che avevano previsto una crescita delle vendite del 14%.

Il colosso francese del lusso si aspetta che l'utile consolidato, a tassi costanti, cresca nel corso del 2011, del 12-14%, contro una stima precedente che si fermava all'8-10%.

A trainare le vendite, secondo quanto comunicato dal gruppo francese, il consolidamento della domanda in Cina e negli Stati Uniti. Il titolo Hermes nelle prime battute di scambi tratta a 2,75 euro, in rialzo dell'1%.