SINTESI-Banco Popolare punta a raddoppio utile 2013, CT1 al 7,6%

giovedì 30 giugno 2011 18:33
 

* Escluso altro aumento capitale, conversione soft mandatory

* Dividend payout al 40%

* Costo del credito in calo 52 pb nel 2013

* Titolo in rialzo oltre 4%

di Andrea Mandalà

MILANO, 30 giugno (Reuters) - Banco Popolare (BAPO.MI: Quotazione) punta a quasi raddoppiare l'utile netto nel 2013 con un nuovo piano industriale che, sul fronte patrimoniale, riporta il Core Tier 1 ben sopra il livello minimo richiesto da Basilea III a regime, eliminando dallo scenario ogni ipotesi di un nuovo aumento di capitale.

Piazza Affari apprezza il nuovo piano premiando il titolo che chiude la seduta in rialzo del 4,3% circa con una performance superiore a quella del settore bancario in Europa , in progresso del 2%.

Il piano al 2103, con una estensione al 2015, prevede un utile netto a fine triennio a 603 milioni, in linea con la guidance fornita dall'istituto nelle ultime conference call, che saliranno a 930 milioni nel 2015 rispetto ai 308 milioni del 2010.   Continua...