Ansaldo Sts debole in controtrend, timori revisione guidance

martedì 21 giugno 2011 10:17
 

MILANO, 21 giugno (Reuters) - Nonostante il tentativo di rimbalzo del mercato, Ansaldo Sts (STS.MI: Quotazione) resta debole, pur sopra i minimi dell'avvio.

Due broker italiani hanno tagliato i target price sulla società citando timori di una revisione della guidance legata a un contratto in Libia, dice un trader.

Ansaldo Sts ha contratti in Libia per circa 660 milioni di euro. Secondo quanto dichiarato dall'AD Sergio De Luca il 2 marzo scorso, nella peggiore delle ipotesi gli ordini sarebbero cancellati ma non ci sarebbe impatto sul risultato netto.

In entrambi i report - riferisce il trader - si parla di indicazioni buone sul portafoglio ordini ma di "questioni aperte" sul fronte del fatturato. Uno dei broker si aspetta che Ansaldo Sts riveda al ribasso la guidance sul fatturato.

Intorno alle 10,10 Ansaldo Sts cede lo 0,26% a 9,465 euro con volumi nella media, ma in seduta è arrivata a cedere fino all'1,4%. Già ieri il titolo aveva ceduto il 2%. L'indice FTSE Mib .FTMIB sale dello 0,91%.