PUNTO 1- Cariparma, piano 2011-14 vede netto a 417 mln, Roe a 9%

mercoledì 8 giugno 2011 15:18
 

(aggiunge dettagli piano, dichiarazioni vertici)

MILANO, 8 giugno (Reuters) - Il gruppo Cariparma, che fa capo a Credit Agricole (CAGR.PA: Quotazione), vede un utile netto di 417 milioni di euro al 2014, con un incremento dell'83% rispetto a fine 2010, e un Roe del 9%.

E' quanto si legge nel piano strategico 2011-2014 presentato oggi a Milano.

Per fine piano i ricavi sono visti a 2,2 miliardi con un incremento del 30% sul 2010. Il cost/income è visto scendere di 6 punti al 55%.

Dal punto di vista patrimoniale il Tier 1 supererà a fine 2014 il 7,5%, mentre il Tier Total ratio si attesterà oltre il 10%.

Nel periodo sono previsti investimenti per oltre 325 milioni destinati ai servizi d'eccellenza alla clientela.

Per fine piano si vogliono acquisire 150.000 nuovi clienti con il raggiungimento di circa 200 sportelli ad alta automazione e l'apertura di 50 nuovi punti vendita tra filiali, centri imprese e centri private.

In particolare - ha spiegato l'AD Giampiero Maioli - "sono previste 4 aperture nel 2011 e poi 10-15 ogni anno".   Continua...