Ania, Italia paese solvibile, nessun timore outlook S&P-Cerchiai

martedì 24 maggio 2011 12:46
 

MILANO, 24 maggio (Reuters) - L'esposizione delle compagnie assicurative ai titoli di stato non preoccupa l'Ania in quanto per la maggior parte si tratta di titoli Italia, considerati assolutamente sicuri anche dopo il peggioramento dell'outlook di S&P sull'Italia.

Lo ha detto il presidente dell'associazione Fabio Cerchiai a margine di un convegno.

"C'è una scarsità di rischio. La maggior parte sono titoli di stato della Repubblica Italiana che consideriamo assolutamente sicuri", ha detto Cerchiai.

A chi gli chiedeva se la decisione di Standard & Poor's di peggiorare l'outlook sull'Italia a 'negativo', Cerchiai ha risposto che "in termini di solvibilità per il nostro paese non siamo assolutamente preoccupati".

Cerchiai ha poi dichiarato che "non vi sarà difficoltà" a prorogare nuovamente il decreto legge 185 che scade a giugno e consente alle compagnie di valutare i titoli durevoli in portafoglio al costo storico.

(Gianluca Semeraro)