Biis, netto trim1 sale a 48 mln, punta a crescita estero

venerdì 20 maggio 2011 11:45
 

ROMA, 20 maggio (Reuters) - Banca Infrastrutture Innovazione e Sviluppo (Biis), del gruppo Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione), ha chiuso il primo trimestre con un utile netto di 48 milioni di euro in crescita del 70,5% su anno.

Lo si legge in una nota della banca dedicata a public finance.

Negli ultimi dodici mesi Biis ha 3,5 miliardi di nuovi impiegi in Italia e 1 miliardo all'estero.

L'Ad Mario Ciaccia nella nota sottolinea l'obiettivo del piano industriale di crescita oltre confine: "Il primo trimestre è in linea con le più rosse attese. Ma c'è un settore nel quale vogliamo crescere di più e al quale puntiamo: l'internazionalizzazione delle nostre attività per accompagnare le nostre aziende che vogliono andare all'estero e per supportare i paesi dove insistono le nostre banche".

Biis è impegnata in progetti che dovranno attivare investimenti per oltre 34 miliardi di euro, di cui 26 miliardi in Italia e 8 miliardi all'estero.

Tra i progetti per infrastrutture Biis partecipa a quelli per le autostrade Brebemi, Pedemontana Lombarda, Tem, Cremona Mantova e Brescia-Padova e ha concesso un finanziamento per la Strada dei Parchi.

Tra le operazioni all'estero, Biis partecipa come financial advisor al progetto dell'autostrada Gebze-Orhangazi-Izmir.