PUNTO 1 - Ubi, aumento capitale previsto entro giugno - Zanetti

lunedì 16 maggio 2011 14:22
 

(Cambia titolo, riscrive parzialmente, aggiunge dichiarazione Zanetti)

MILANO, 16 maggio (Reuters) - Fiduciosa del pieno appoggio dei propri azionisti, Ubi Banca (UBI.MI: Quotazione) punta a chiudere entro giugno l'aumento di capitale fino ad un massimo di un miliardo di euro.

Lo ha detto il presidente del consiglio di gestione Emilio Zanetti nel corso della conferenza stampa di presentazione del nuovo piano industriale.

"Se riusciamo, intendiamo chiudere anche entro giugno", ha specificato.

"Penso che i nostri azionisti, come hanno sempre fatto, sottoscriveranno l'aumento di capitale", ha aggiunto il presidente del Cdg riferendosi sia alle Fondazioni azioniste che alla "vastissima platea di azionisti che hanno sempre corrisposto agli aumenti dimostrando un notevole attaccamento alla banca".

L'aumento, che sarà offerto in opzione agli azionisti e ai portatori del prestito obbligazionario convertibile, è interamente garantito da Mediobanca DBI.MI, ha inoltre ricordato l'AD, Victor Massiah.

Nella riunione di venerdì scorso il Cdg ha deliberato di dare attuazione alla delega attribuitagli dall'assemblea il 30 aprile scorso sull'aumento di capitale i cui termini finali saranno fissati in base alle condizioni di mercato al momento del lancio dell'operazione.

Nel corso della presentazione del piano industriale alla comunità finanziaria, Massiah ha spiegato la decisione di ricorrere ad un aumento di capitale per "cogliere tutte le opportunità di crescita endogena individuate nel piano industriale" e di migliorare la composizione e la qualità dl patrimonio.   Continua...