Eems, cresce perdita in trim1, ricavi +32,7%

venerdì 13 maggio 2011 18:12
 

MILANO, 13 maggio (Reuters) - Eems (EEMS.MI: Quotazione) ha chiuso il primo trimestre con un aumento della perdita e ricavi in crescita.

La società che opera nelle memorie a semiconduttore e nei moduli fotovoltaici ha archiviato il periodo con una perdita di 4,387 milioni, in peggioramento rispetto al rosso di 2,652 milioni di un anno prima.

I ricavi si sono attestati a 37,568 milioni, in crescita del 32,7% rispetto ai 28,319 milioni del primo trimestre dell'anno scorso.

L'Ebitda è sceso a 3,248 milioni, da 4,547 milioni di un anno prima.

Eems parla di "volumi di vendita sensibilmente inferiori rispetto alle attese", nel business fotovoltaico, in seguito al decreto Romani, che "ha generato la paralisi del settore in Italia". La società prevede "una significativa ripresa degli ordinativi di moduli" per i mesi di giugno e luglio, perché gli operatori puntano a connettere gli impianti entro il 31 agosto. Eems dice che, al momento, è difficile stimare l'impatto del quarto conto energia, che, comunque, tende a favorire "gli impianti di piccola dimensione e quelli realizzati su edifici", segmenti in cui opera la controllata Solsonica.

Per quanto riguarda il business dei semiconduttori, Eems prevede una "crescita significativa" dei volumi nella seconda metà dell'anno.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA13680]