Socotherm, ebitda torna positivo in trim1, ricavi in lieve calo

venerdì 13 maggio 2011 18:22
 

MILANO, 13 maggio (Reuters) - Socotherm SCTM.MI chiude il primo trimestre del 2011 con un ritorno dell'Ebitda, seppur di poco, positivo grazie al calo dei costi, mentre l'aumento degli oneri finanziari e perdite su cambi hanno mantenuto l'Ebit in territorio negativo.

Nei dettagli, si legge in una nota della società attiva nel settore dei servizi per l'estrazione ed il trasporto dell'energia, il margine operativo lordo registra un valore positivo di 0,2 milioni di euro circa da -2,2 dello stesso periodo dell'anno precedente mentre l'Ebit è negativo per 1,3 milioni da -3,7 milioni

I ricavi totali consolidati sono pari a 15,8 milioni contro i 16,4 milioni dell'esercizio precedente che però non è confrontabile direttamente a causa sia della variazione dell'area di consolidamento sia dell'influenza della procedura di concordato preventivo - conclusasi ufficialmente a febbraio scorso - sull'operatività del gruppo.

A fine marzo l'indebitamento del gruppo è di 42 milioni di euro ed è leggermente peggiorato rispetto al valore di fine 2010 (40,6 milioni).

Riguardo alle previsioni sulla gestione la società ritiene che, superata la fase di concordato, "può ora rientrare pienamente nel mercato dell'Oil & Gas, che nei prossimi anni prevede una forte crescita dopo lo stop causato dalla crisi finanziaria mondiale".

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA13678]