PUNTO 2- Intesa, netto trim1 a 661 mln, Core Tier1 proforma 9,8%

venerdì 13 maggio 2011 17:05
 

(aggiunge commento Ubs)

MILANO, 13 maggio (Reuters) - Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) ha chiuso il primo trimestre con un utile netto di 661 milioni in lieve calo dai 688 milioni di un anno prima.

Il dato è superiore alle attese raccolte da Reuters con sette analisti che convergevano su un utile netto di 620 milioni.

Il Core Tier 1 a fine marzo, calcolato pro forma per tener conto tra le altre cose dell'aumento di capitale da 5 miliardi già annunciato, si attesta al 9,8% (8,2% non pro forma), mentre il Tier 1 all'11,3% (9,7%).

"Si tratta di un insieme di risultati incoraggiante per noi e conferma che siamo sulla strada giusta per raggiungere i target che abbiamo fissato", ha commentato l'AD Corrado Passera in conference call.

Il titolo, che ha girato in negativo subito dopo i conti in concomitanza con un generale peggioramento del settore bancario e del mercato, intorno alle 17 cede il 2,28% a 2,0560 euro.

Le reazioni immediate dei broker parlano di risultati sostanzialmente in linea con le attese. Un broker estero segnala che l'evoluzione delle commissioni "è deludente".

Ubs in un report pubblicato dopo la conference call non rileva problematiche particolari nel trimestre di Intesa. A commissioni sotto le attese si contrappongono utili da trading migliori.   Continua...