Beghelli, risultati giù in trim1 causa incertezza fotovoltaico

venerdì 13 maggio 2011 13:44
 

MILANO, 13 maggio (Reuters) - Beghelli (BE.MI: Quotazione) ha chiuso il primo trimestre con ricavi e margini in calo.

L'utile netto - si legge in un comunicato del gruppo attivo nella produzione e distribuzione di sistemi elettronici per la sicurezza industriale e domestica, nei sistemi fotovoltaici e nell'illuminazione - è sceso del 34,7%, a 715.000 euro.

Il fatturato consolidato è calato dello 0,3%, a 41,8 milioni, mentre l'Ebitda è scivolato del 7%, a 3,6 milioni.

Beghelli attribuisce la flessione dei risultati "in particolar modo all'incertezza normativa che ha caratterizzato il settore fotovoltaico".

Beghelli sottolinea che il 5 maggio scorso la società cinese Byd Company (1211.HK: Quotazione), di cui possiede lo 0,69% del capitale, ha avviato il processo di quotazione a Shenzhen. Decorsi dodici mesi, le azioni in mano a Beghelli saranno liberamente negoziabili. La quota di Byd in mano al gruppo italiano ha un fair value di 37,1 milioni di euro.

Beghelli ritiene che il nuovo decreto sulle fonti da energia rinnovabile dovrebbe rafforzarne la posizione competitiva.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [ID:nBIA135a9]