Credit Agricole, trim1 batte attese, utile netto raddoppiato

venerdì 13 maggio 2011 08:30
 

PARIGI, 13 maggio (Reuters) - Credit Agricole (CAGR.PA: Quotazione) ha chiuso il primo trimestre con risultati superiori alle attese, con la forza delle attività retail domestiche in grado di bilanciare perdite all'estero.

L'utile netto nei primi tre mesi è più che raddoppiato a 1 miliardo di euro da 470 milioni di un anno fa. In media gli analisti, secondo un sondaggio Reuters, si aspettavano un dato intorno a 992,5 milioni.

I ricavi di gruppo sono saliti del 10% a 5,30 miliardi, anche in questo caso battendo le attese di 5,19 miliardi.

La quota di utili dalle banche regionali azioniste e dalla rete retail separata, LCL, è salita di oltre il 17%, con la domanda di mutui da parte dei clienti spinta dai bassi tassi di interesse. Questo ha bilanciato una perdita, comunque più ridotta, delle attività internazionali, appesantite dalla controllata greca Emporiki CBGr.AT. Credit Agricole deciderà se ricapitalizzare la controllata a giugno.

Il core Tier 1 a fine marzo si attestava all'8,7% .