Gemina, perdita netta trim1 a 12,5 mln, pesano Maghreb, Giappone

giovedì 12 maggio 2011 12:45
 

ROMA, 12 maggio (Reuters) - Gemina GEMI.MI, la società che controlla Aeroporti di Roma, chiude il primo trimestre del 2011 con una perdita netta di competenza in crescita a 12,5 milioni dai 9 milioni registrati nello stesso periodo dello scorso anno.

"La crisi in Nord Africa e il terremoto in Giappone hanno influenzato negativamente la crescita del traffico (passeggeri comunque in aumento del 3,4%), parzialmente controbilanciata dalla riduzione (-0,4%) del numero dei movimenti", spiega la società in una nota.

I ricavi salgono a 129,7 milioni da 126,8 con un incremento del 2,3%. L'indebitamento finanziario netto scende a 1,314 miliardi dagli 1,338 miliardi di fine 2010.