Nucleare, Edf conferma target esercizio dopo calo vendite trim1

giovedì 12 maggio 2011 08:18
 

PARIGI, 12 maggio (Reuters) - EDF (EDF.PA: Quotazione) ha confermato oggi i propri obiettivi annuali dopo aver accusato una contrazione dello 0,8% delle vendite a 19,6 miliardi di euro nel primo trimestre grazie all'aumento del 6,5% della produzione nucleare in Francia.

Per il 2011 EDF prevede una crescita organica dell'Ebitda del 4%-6% a 14,7-15 miliardi, un rapporto debito finanziario/Ebitda compreso fra 2 e 2,2 volte e un dividendo almeno equivalente a quello distribuito per il 2010. Tali obiettivi si basano su un prezzo di vendita del nucleare di 42 euro per MWh nel quadro della riforma del mercato francese dell'elettricità conosciuta come legge Nome.