Mediaset, utile trimestre scende a 86,4 mln, lieve calo ricavi

martedì 10 maggio 2011 18:12
 

MILANO, 10 maggio (Reuters) - Mediaset (MS.MI: Quotazione) chiude il primo trimestre con un utile netto in calo a 68,4 milioni dai 92,9 milioni di un anno prima e con ricavi per 1.112,1 milioni di euro dai 1.119,4 milioni di euro del primo trimestre 2010.

L'Ebit è pari a 135,8 milioni da 199,5 milioni.

Gli analisti, secondo un sondaggio Reuters condotto tra 10 broker, si aspettavano in media un utile netto di 69 milioni (media; 64 milioni la mediana), un Ebit di 137 milioni e ricavi a 1.137 milioni.

La posizione finanziaria netta passa da -1.590,2 milioni di euro del 31 dicembre a -1.423,1 milioni a fine marzo.

La raccolta pubblicitaria di Publitalia sulle reti free Mediaset raggiunge i 668,5 milioni (-2,4%); la performance complessiva comprensiva anche dei canali digitali pay e dei contenuti video distribuiti sul portale web, ha registrato una flessione dell'1,4%.

I ricavi della pay tv Mediaset Premium hanno registrato un incremento da 131,8 milioni a 157,6 milioni.

"In Italia, Mediaset ha registrato una positiva ripresa pubblicitaria nel mese di aprile. Tuttavia, anche nel secondo trimestre 2011 l'andamento del mercato dovrebbe rimanere ancora piuttosto debole", dice la nota che parla di "più favorevoli" previsioni per la seconda parte dell'anno. "Dovrebbe quindi essere probabile il raggiungimento dell'obiettivo, su base annua, di un incremento dei ricavi pubblicitari televisivi rispetto al 2010".

In Spagna "il perdurare di una situazione economica ancora incerta e la conseguente elevata volatilità del mercato pubblicitario, non rendono agevole il conseguimento degli obiettivi sul lato della raccolta pianificati sulla base dell'integrazione commerciale tra Telecinco e Cuatro". Contestualmente si registra comunque un significativo avanzamento rispetto agli obiettivi prefissati sul fronte delle sinergie sui costi.

Ribadita a livello consolidato la previsione di un utile 2011 in crescita.   Continua...